Archive For: news

Questa è una creazione per incoraggiare chi ha un sogno… a non arrendersi mai!

Questa è una creazione per incoraggiare chi ha un sogno… a non arrendersi mai!

Questa è una creazione per incoraggiare chi ha un sogno… a non arrendersi mai! Dalla chiusura dei teatri in tutto il mondo, rifletto sulla nostra prolungata incapacità di ballare sulle nostre amate tappe, sulla reciproca frustrazione sentita dai ballerini in tutto il mondo, sulle scuole di danza che lottano per ... Read More
 
Motivazione Premio Danzarenzano Arte a Yasmine Naghdi

Motivazione Premio Danzarenzano Arte a Yasmine Naghdi

ARENZANO,28 Giugno 2020     Giovane ed affermata ballerina britannica, con al suo attivo importanti ruoli di prima ballerina, promossa nel giugno 2017 al massimo grado di ballerina principale del prestigioso Royal Ballet,Covent Garden, Londra. Si distingue per le sue spiccate qualità tecniche, definite” eccezionalmente pure e cristalline, che combinano ... Read More
 
ARENZANO IN DANZA 25a EDIZIONE- “Ora più che mai guardiamo al futuro senza dimenticare il passato”

ARENZANO IN DANZA 25a EDIZIONE- “Ora più che mai guardiamo al futuro senza dimenticare il passato”

L’anno 2020 rimarrà in noi per sempre e segnerà per le nuove generazioni un cambiamento epocale che se avremo la forza di affrontare con lo spirito di chi sa combattere ,cadere e rialzarsi, ci aiuterà a comprendere che a volte proprio le grandi tragedie, servono per darci modo di fermarci ... Read More
 
Ciao caro Manuel

Ciao caro Manuel

Arenzano, estate 2006,  Ottava edizione del premio Danzarenzano Arte. Ad Arenzano in Danza tre i premiati di quell’anno:  Mik Zeni primo ballerino del Teatro Alla Scala, Simona Atzori e il performer più amato per il Musical Manuel Frattini. Manuel che durante la settimana di studio ha incontrato e incantato con ... Read More
 
Grazie Professor Testa

Grazie Professor Testa

Apprendo tristemente   da un amico, della scomparsa del caro professor Testa …  la memoria va immediatamente alle belle ore trascorse con lui  in diverse occasioni in cui la danza era protagonista e naturalmente il maestro prezioso ospite, o addirittura come a Positano, grande “padrone di casa”. Se penso a lui, ... Read More